Govoni Handling System - Deutsch
Govoni Handling System - English
Govoni Handling System - Italiano
Prodotti
Website
Impianti centralizzati a vite di trasporto trucioli
L'UNICO SISTEMA DI TRASPORTO UNIVERSALE
IN ORIZZONTALE, IN VERTICALE E IN AEREO
BREVETTATO IN TUTTO IL MONDO
PER QUALSIASI MORFOLOGIA DI TRUCIOLO E OGNI TIPO DI METALLO

PERCHÉ REALIZZARE UN IMPIANTO CENTRALIZZATO

La realizzazione di un impianto centralizzato consente di trasportare il truciolo, in modo automatico e continuo, dalle macchine utensili fino ad un unico centro di raccolta senza presidio umano.
L'automazione di tutte le operazioni legate al truciolo consente agli operatori del reparto produttivo di concentrarsi sulla core-production dell'azienda, dimenticandosi del truciolo che all'uscita dalla macchina utensile scompare nell'impianto per confluire in un unico centro di raccolta.

Un impianto centralizzato annulla dunque tutti i rischi legati al contatto con il truciolo e al via-vai dei muletti dedicati al ritiro dei carrelli di truciolo, nel pieno rispetto dei regolamenti in attuazione delle nuove direttive in materia di salute, igiene e sicurezza sul lavoro.

La Govoni ha realizzato migliaia di evacuatori e diverse centinaia di impianti di trasporto centralizzati in Italia e all'estero con piena soddisfazione dei clienti.
La progettazione di un impianto centralizzato per il trasporto dei trucioli nasce inizialmente dall'incontro tra l'esigenza di un'officina produttiva dove il truciolo è un problema quotidiano e la consulenza ed esperienza del personale Govoni che, interagendo col cliente stesso, studia le condizioni necessarie alla realizzazione e l'implementazione dell' impianto.

Nella realizzazione di impianti centralizzati l'azienda persegue gli obiettivi di:

  • rendere le aree produttive più ergonomiche e salubri
  • trasformare il truciolo da un costoso e rischioso problema quotidiano, in una preziosa materia prima economicamente vantaggiosa, nel pieno rispetto dell'ambiente.

L' impianto elettrico di gestione e comando dei collettori a vite è dotato di PLC e visualizzatore alfanumerico per il controllo di tutti gli allarmi di sicurezza e per l'impostazione dei tempi di avvio e arresto dell'intero impianto in coordinamento con il parco macchine asservito.



SCHEDA TECNICA:

impianti a vite trasporto trucioliA1 - Sistema di riempimento containerA2 - Silo a parete per raccolta trucioliB1 - Collettore a vite in fossaB2 - Fossa coperta con collettore a viteC1 - Evacuatore tradizionale a bordo macchinaC2 - Evacuatori tradizionali a bordo macchinaD1 - Centro di lavoro con evacuatore a viteD2 - Dettaglio dell'evacuatore a vite

Grazie al movimento rotatorio della vite all'interno dei collettori orizzontali e verticali, il truciolo prodotto da ogni singola macchina utensile viene trasportato in quota fino alla linea aerea principale che lo trasporta nella stazione di raccolta centralizzata che può essere costituita da un container "A1" o un silo a parete "A2".
Le figure "B1" e "B2" rappresentano tratti di collettore in fossa dove gli evacuatori tradizionali "C1" e "C2" scaricano il truciolo mediante apposite tramogge di carico. Le figure "D1" e "D2" mostrano un'applicazione trasportatore a vite all'interno di un centro di lavoro che scarica il truciolo generato dalle lavorazioni direttamente nel collettore orizzontale. Tra la macchina e il collettore può essere installato un sistema di prefiltrazione a bordo macchina che riceve il liquido lubrorefrigerante le cui particelle vengono trattenute e separate dal liquido che viene poi rilanciato a pressione nella macchina utensile per il recupero.
Nel caso in cui ci sia l'esigenza di affinare il risultato della prefiltrazione e il fluido risulti ancora troppo inquinato dalla presenza di fasi solide, questo viene inviato in unità centralizzate di filtrazione per bloccare le particelle con dimensioni granulometriche più piccole.



IMPIANTO CENTRALIZZATO A VITE

VANTAGGI DELL' IMPIANTO CENTRALIZZATO A VITE

MULTIDIREZIONALITA' DEI COLLETTORI: Il trasporto a vite può movimentare il truciolo in orizzontale, in verticale e in aereo ed è brevettato in tutto il mondo.

UNIVERSALITA' DEL TRASPORTO: grazie ad un'idonea combinazione vite-truogolo, il sistema a vite trasporta qualsiasi morfologia di truciolo metallico (polverulento, corto, medio-lungo e fluente, aggrovigliato ed in matassa) ed ogni tipo di metallo (alluminio, ottone, bronzo, rame, acciai vari, ghisa, leghe varie).

ASSENZA DI MANUTENZIONE E DI RICAMBI: la manutenzione non è necessaria poiché si rilevano pressoché inesistenti condizioni di usura grazie al trattamento termico di indurimento superficiale conferito sia alle viti e sia a tutte le componenti a contatto con essa, mentre l'assenza di altri organi di movimento oltre alla vite elimina la necessità di ricambi da sostituire.

RIDUZIONE DEL VOLUME DEL TRUCIOLO: la rotazione stessa della vite genera, a seconda del tipo di materiale, una frantumazione o una compattazione del truciolo, con conseguente incremento della quantità introdotta nel contenitore centralizzato e quindi ritiri meno frequenti da parte del rottamatore.

RIDUZIONE DEGLI INGOMBRI: la riduzione del volume del truciolo consente di utilizzare collettori di trasporto con sezione trasversale estremamente ridotta, mentre il trasporto verticale consente l'utilizzo di spazi ristretti per l'installazione dell'intera impiantistica che risulta non invasiva ed elegantemente integrata con l'architettura interna allo stabilimento.

MASSIMA FLESSIBILITA' E MODULARITA' DELL'IMPIANTO AEREO: la rete di collettori costituenti l'impianto può essere realizzata per step ed è adattabile a tutte le variazioni di lay-out: può essere estesa con ampliamenti successivi o trasferita in un'altra sede assieme all'intero corpo produttivo.

IMPLEMENTAZIONE AGEVOLE ED ECONOMICA DELL'IMPIANTO: lo sviluppo fuori terra dell'intero impianto elimina i costi di realizzazione delle fosse e non richiede costose interruzioni di produzione, ma si esegue anche con le macchine che lavorano a pieno regime.

ASCIUGATURA DEL TRUCIOLO: il trasporto verticale del truciolo bagnato ne agevola l'asciugatura per gravità, migliorando le prestazioni di eventuali sistemi di disoleazione.

RAZIONALIZZAZIONE DEL LAYOUT: miglior utilizzo dello spazio disponibile grazie alla possibilità di eliminare i contenitori di truciolo a bordo macchina e gli spazi necessari per le manovre dei carrelli, inoltre il contenitore centralizzato può essere ubicato in posizione adatta a facilitarne lo svuotamento da parte del rottamatore.

COMPLETA AUTOMAZIONE: gli impianti centralizzati a vite sono predisposti per trasportare trucioli 24 ore su 24 con la massima efficienza ed affidabilità, senza alcun presidio.

RISPARMIO DI MANODOPERA: le ore-lavoro risparmiate sulla raccolta dei trucioli e sulla manutenzione degli impianti possono essere dedicate pienamente al cuore produttivo.

RISPARMI ENERGETICI: il trasporto mediante semplice rotazione della vite richiede potenza e costi di esercizio notevolmente inferiori rispetto ad altre tecnologie.

ECOLOGIA E MIGLIORAMENTO DELL'AMBIENTE DI LAVORO: il convogliamento del truciolo avviene in collettori strutturalmente chiusi che consentono l'eliminazione di fuoriuscite di olio, fumi, odori e rumori.

SICUREZZA SUL LAVORO: si eliminano i rischi da taglio degli operatori del truciolo e si riducono quelli legati alla movimentazione dei muletti in officina; le caratteristiche operative dell'impianto rispondono pienamente ai requisiti delle leggi sulla salute, igiene e sicurezza sul lavoro (L. n. 626/94 e n. 123/07, Dlgs n. 81/08 e 106/09, norme CEI e UNI).


Consulta anche la pagina delle FAQ


RICHIESTA INFORMAZIONI
Fotogallery
Impianto aereo di evacuazione trucioli di alluminio provenienti da centri di lavoro.
Impianto aereo di evacuazione trucioli di alluminio provenienti da centri di lavoro.
Collettore verticale che scarica su una linea principale aerea.
Collettore verticale che scarica su una linea principale aerea.
Impianto aereo di evacuazione trucioli provenienti da centri di lavoro.
Impianto aereo di evacuazione trucioli provenienti da centri di lavoro.
Serie di collettori verticali che scaricano il truciolo su un collettore aereo principale.
Serie di collettori verticali che scaricano il truciolo su un collettore aereo principale.
Sistema automatico per riempimento del cassone all'esterno di un impianto aereo.
Sistema automatico per riempimento del cassone all'esterno di un impianto aereo.
Incrocio pari livello di due collettori a vite canalizzati in fossa.
Incrocio pari livello di due collettori a vite canalizzati in fossa.
Impianto di evacuazione a vite in fossa profonda.
Impianto di evacuazione a vite in fossa profonda.
Collettore a vite canalizzato chiuso in fossa.
Collettore a vite canalizzato chiuso in fossa.
Collettore a vite in fossa con canala aperta.
Collettore a vite in fossa con canala aperta.
© 2019 Govoni Handling Systems S.r.l. - Sede sociale: Via Bologna 21, 44042 Cento (FE)
Capitale sociale: 97.500,00 € I.V. - Partita IVA: 01298160381 - Registro Imprese di FE e C.F.: 01298160381